The best for you - worldwide!
15.06.2015
Igiene

Cosa fare quando si sente un segnale acustico nello studio dentistico?

Un buon suggerimento è quello di iniziare col sostituire il contenitore d'amalgama. Questo potrebbe, infatti, essere quasi pieno. Con un riempimento al 95%, viene emesso un segnale acustico e si accende una spia. E' giunto quindi il momento di sostituire il contenitore monouso dell'amalgama. Quest'ultimo è situato direttamente nel riunito oppure nella cantina dello studio. Naturalmente, i recuperatori nei riuniti consentono un più facile accesso.

Per contro, parecchi di essi vanno sostituiti regolarmente. In media, i recuperatori d'amalgama vengono sostituiti circa tre volte all'anno. Nel caso in cui ciò dovesse avvenire più frequentemente, può dipendere dalla polvere per la profilassi (consumo annuo 30 kg) che va a finire nel sistema di aspirazione (v. team 3/2014, pag. 20). Lo smaltimento dell'acqua di scarico dai riuniti degli studi è sottoposto a severe direttive. L'amalgama è composto al 50% circa di mercurio. Pertanto, i contenitori d'amalgama pieni vengono ritirati direttamente negli studi da ditte autorizzate allo smaltimento. In passato, per la raccolta dell'amalgama, venivano abitualmente utilizzati contenitori multiuso. Questo, oltre a comportare possibili problemi di tenuta e di funzionamento, non garantiva l'assenza di germi nei contenitori sterilizzati. Utilizzandoli, infatti, non veniva assicurato che le guarnizioni fossero prive di danneggiamenti e che i contenitori fossero a tenuta.

Poteva verificarsi la fuoriuscita di liquido contaminato o di amalgama in stato fangoso. Ecco perché i contenitori di raccolta amalgama devono essere utilizzati una sola volta. I nuovi contenitori di raccolta amalgama possono essere acquistati presso i depositi dentali. Il rischio di infezioni durante la sostituzione dei contenitori di raccolta amalgama è una realtà. Per prevenzione, pulire e disinfettare l'impianto di aspirazione (per esempio con Orotol plus di Dürr Dental) alla sera, prima della sostituzione, rispettando il tempo d'azione del preparato.

Tuttavia, occorre assicurarsi che sia fatta la disinfezione, perché questo riduce significativamente il rischio di infezioni.  Un'altra misura cautelativa consiste nell'indossare abbigliamento di protezione durante la sostituzione del contenitore: guanti di protezione impermeabili, occhiali e grembiule di protezione. Di particolare importanza sono gli occhiali. Dopo la sostituzione, occorre chiudere molto saldamente i contenitori di raccolta pieni. In nessun caso, i contenuti devono essere travasati in altri contenitori. Inoltre, è necessario documentare la sostituzione e lo smaltimento, a norma di legge, del contenitore di raccolta amalgama pieno nel registro del recuperatore di amalgama. Una volta sostituito correttamente il contenitore, il segnale acustico scompare ed è possibile riprendere il lavoro.

Prima della sostituzione del contenitore di raccolta amalgama, occorre pulire e disinfettare sufficientemente l'impianto di aspirazione. I contenitori di raccolta amalgama monouso non devono essere riutilizzati. I nuovi contenitori sono disponibili presso i depositi dentali.

Pubblicato da: rf
Cosa fare quando si sente un segnale acustico nello studio dentistico?