The best for you - worldwide!

Trattamento parodontale con il manipolo Paro

Terapia iniziale

I principali obiettivi della terapia iniziale sono quelli di rimuovere a fondo il biofilm, le parti mineralizzate del biofilm stesso sotto forma di tartaro, nonché di levigare la superficie radicolare sino al fondo della tasca.

Sebbene gli elementi mineralizzati non provochino un' infiammazione parodontale, forniscono il terreno fertile ideale per una rinnovata crescita di germi parodontali patogeni.

Con gli strumenti Paro in acciaio chirurgico di alta qualità, appositamente studiati, questo tipo di trattamento viene eseguito con efficacia e successo clinici.

Le finissime particelle di idrossiapatite e fosfato di calcio contenute nel Vector® Fluid polish, combinate al sistema Vector® , facilitano la pulizia. La sospensione riduce l'ipersensibilità durante il trattamento. La tasca viene lavata sempre in maniera intensiva. Grazie agli effetti idrodinamici, il numero di batteri viene ridotto drasticamente.

Terapia iniziale

Terapia conservativa (recall)

Anche dopo una pulizia approfondita della superficie radicolare, si può verificare, nel giro di pochi giorni, una ricolonizzazione batterica delle tasche parodontali.

Per questo motivo, dopo la terapia iniziale, occorre effettuare con regolarità una terapia conservativa o anche una terapia parodontale di supporto (UPT), al fine di prevenire la reinfezione delle tasche.

Gli intervalli delle sedute di recall vanno determinati individualmente per ogni paziente.

Per questo tipo di trattamento, il sistema Vector offre strumenti ideali, in plastica flessibile, nonché sonde e curette per la profilassi in fibre di carbonio rinforzate. In questo modo, il rischio di danneggiare la superficie radicolare o di provocare un involontario trauma ai tessuti è molto ridotto. Il biofilm viene rimosso grazie al delicato trattamento con la dinamica degli ultrasuoni del Vector® Paro e Paro Pro, associato al Vector® Fluid polish. Questa pulizia rende la superficie più liscia, evitando la ricolonizzazione batterica.

Terapia conservativa (recall)
to top